Pagine

mercoledì 28 settembre 2016

Diario dei buoni propositi: amore di mamma

Stesera voglio scrivere di questo ometto qui:


Sta crescendo così tanto.
Oggi per esempio è stato un pomeriggio molto impegnativo, tra le due ore di terapia e i compiti, ha finito adesso (19:45), senza un attimo di tregua, senza poter giocare ai suoi videogiochi amati, senza nemmeno farsi un giro fuori in giardino e non posso non essere orgogliosa di come non si sia perso in pianti e voglia di disertare ...è arrivato agli occhi lucidi un paio di volte, ma l'ha superato, brontolando: "questo esercizio è noioso", "ho gli occhi che mi fanno male", "non finiro mai" ....ma l'ha superato ;p
Dice che adesso che ha finito, prima di cenare vuole fare un po di meditazione, perchè sente la testa pesante. E io penso: "Amore di mamma, allora qualcosa delle tremila che cerco di trasferirti, ti rimane addosso" :)
E infatti è proprio cosi. 
La scorsa settimana cercando di riordinare la sua cameretta ho trovato questo dietro la porta:


Ha preso esempio dal mio "motivation wall" ( essssi, io ho una bacheca sulla quale appendo post it con frasi motivazionali e mi aiuta a darmi piccoli obiettivi da raggiungere) e si è creato il suo. Mi si è illuminato il cuore quando mi sono ritrovata li davanti, sono contenta che si stia abituando a porsi degli obiettivi da raggiungere, anche se è ancora un bimbo di solo 10 anni, può imparare a fissare dei piccoli paletti nelle sue quotidiane abitudini, o no? Oddio certe volte ho il dubbio che stia sbagliando tutto con lui, ma credo sia una cosa normale di ogni genitore. Eppure poi ritorno sempre allo stesso principio: aiutare i nostri bambini a scoprire cose nuove, coinvolgerli in avventure, metterli alla prova in situazioni difficili è ciò che li aiuta a diventare grandi e forti. 
E niente, oggi mi andava di parlare di questo :)
Sto sostituendo con le parole tutta la frustrazione di averlo visto li seduto a cercare con fatica la concentrazione per finire i suoi compiti e non poterlo aiutare più che con un abbraccio forte e tante parole di incoraggiamento e intanto fisso un altro paletto anche io.  

Non ho mai pensato che sarebbe stato facile, ma non ho mai nemmeno immaginato che sarebbe potuto essere tanto meraviglioso.

Ciao!!! Alla prossima...

Nessun commento:

Posta un commento