Pagine

lunedì 12 gennaio 2015

Diario dei buoni propositi: SUCCO DI FRUTTA? NO GRAZIE, MEGLIO UN CENTRIFUGATO.

Buongiorno!
Oggi vi parlo dei centrifugati 😍
Come avete letto nel titolo, oramai è purtroppo noto che i succhi di frutta (tutti! Da quelli specifici per l'infanzia a quelli concentrati che scegliamo perche siamo convinti che contengano una percentuale maggiore di frutta) in realtà sono solo acqua e zucchero... Si hai letto bene: solo acqua e zucchero! Infatti i succhi sono sottoposti a processo di pastorizzazione per essere conservati e la temperatura elevata utilizzata, fa in modo che tutte le vitamine e altre sostanze nutritive spariscano, inoltre i succhi sono anche filtrati e quindi vengono privati della loro parte fibrosa... Risultato: resta soltanto acqua e zucchero. Quando ho scoperto questa cosa mi sono preoccupata, soprattutto per Lorenzo, lui non mangia nè frutta nè verdura e dargli un succo era il modo di supplire a questa mancanza. Così mi sono informata un po' ed ho comprato una centrifuga. Potreste chiedermi: perchè proprio un centrifugato e non un frullato? I motivi sono tanti, il primo è che i centrifugati hanno un sapore piu buono, la seconda è che mentre il frullato trasforma la frutta e verdura in una bevanda conservando all'interno tutta la polpa, il centrifugato separa la fibra dalla parte liquida e ti permette di ottenere solo il succo. A che serve questo? Il succo senza la fibra della frutta e della verdura permette al nostro fisico di assimilare velocemente e in maggiore quantita le sostanze nutritive contenute (vitamine, sali minerali, enzimi, ecc...)  le fibre infatti rallentano l'assorbimento. 
I centrifugati non fanno bene solo da un punto di vista salutare, ma aiutano a perdere peso il che nel mio caso è ancora piu importante. Infatti sostituire i centrifugati agli spuntini o alle merende è un modo di abbassare le calorie di cio che mangiamo e personalmente è anche molto piu gratificante! Preferisco bere un bel bicchiere di succo di mela e pera fresco e dolce piuttosto che un vasetto di yogurt magro e acido :) e sono ottimi come spezzafame, soprattutto la sera prima di cena. Un piccolo trucchetto che ho provato e devo ammettere funziona: mettete sempre una verdura nei centrifugati di frutta, vi sentirete sazi piu a lungo rispetto ai centrifugati di sola frutta, ê un discorso legato al picco glicemico.
Per non allungare troppo questo post, non vi racconto ora dei miei centrifugati preferiti, ma prossimamente farò un video sulla mia centrifuga per farvi vedere come funziona e quanto è facile usarla e pulirla.
Un'ultima cosa: si legge in rete che le centrifughe siano delle schifezze rispetto agli estrattori, io ieri sera mi sono andata a vedere tutti gli articoli in proposito e sembra che la verita sia un'altra, più legata all'aspetto commerciale che al benessere. Non avendo un estrattore non posso pronunciarmi in merito, ma vi lascio il link di questo signore che con le sue foto smentisce uno a uno tutti i meriti degli estrattori: http://www.carcinomaepatico.it/Finestre/centrifuga-estrattore.asp
In sintesi, sono due meccanismi diversi, la centrifuga lavora con una lama piatta mentre l'estrattore con una fresa che schiaccia. L'accusa che viene fatta alla centrifuga è quella di produrre calore per attrito e quindi distruggere gli elementi vivi dei succhi (enzimi), la temperatura alla quale succede questo è 48/50 gradi, ma vi assicuro che la mia centrifuga non produce un succo caldo, infatti nell'articolo che  ho citato fa vedere che la temperatura di un centrifugato arriva a 17 gradi 👍 

Ciao!!! Alla prossima....


Nessun commento:

Posta un commento