Pagine

venerdì 29 aprile 2016

La mia torta ed il mio angelo

Buongiorno!!!!
Ieri è stato il mio compleanno e mi sono fatta questa tortina decorata con la tecnica di Eddie Spence con la royal icing:




Adoro queste decorazioni, sono cosi eleganti e delicate! 
Troppo forse :) Infatti la tortina è ancora qui intatta ....non ho il coraggio di tagliarla.

Come dicevo, ieri è stato il mio compleanno e vi voglio raccontare un'altra teoria di Sibaldi relativa agli angeli, perchè la trovo adorabile e soprattutto la trovo verissima.
Secondo questo scrittore e teologo, Igor (è sempre lui, quello dei 101 desideri), gli angeli sono la parte migliore di noi. Tutti hanno il proprio angelo che li guida nella vita, se riusciamo a seguirli viviamo sereni ed in pace se invece ci opponiamo a loro, o meglio al nostro istinto positivo che rappresentano, beh allora incominciamo a star male e ci possiamo ammalare.
Inoltre lui dice che la data della nostra nascita è associata ad una certa tipologia di angelo.
Io sono nata il 28 aprile e appartengo alla tipologia di angelo definita "La fatina di Cenerentola": è l'angelo della generosità, quello che sta bene nel dare e nel sostenere. Detto così può sembrare una cosa bellissima e anche nobile, ma il problema è che le persone come me nate con questo angelo, rimangono male e entrano in frustrazione quando poi non ricevono la stessa generosità con la quale danno e cosa ancora peggiore se si trattengono dal dare stanno malissimo perche reprimono la loro natura. Caspita,  quando ho sentito questa teoria mi è sembrato di avere una lampadina accesa in fronte! Io sono esattamente così, e l'ho capito solo adesso a 38 anni ;P

Ciao!!! Alla prossima...




un po di torte

Buongiorno!
Sono rimasta indietro con la pubblicazione delle torte, recupero con questo post lunghissimo! ;P

Torta per i partecipanti alla Spartan Race svoltasi ad Orte la scorsa settimana, una gara per appassionati di crossfit.
Tutte le decorazioni sono in pasta di zucchero:



Per Kevin, un bimbo di due anni che adora Marsha ed Orso.
Torta decorata con panna montata, ostia stampata e qualche fiorellino in pasta di zucchero:




Tortina per una piccola amante di Frozen.
Torta decorata in pasta di zucchero.


Torta di ringraziamento da parte di un allenatore di nuoto ai suoi atleti che hanno portato a casa una bella coppa e diverse medaglie.
La torta è decorata tutta in pasta di zucchero, l'effetto dell'acqua è realizzato con la gelatina alimentare colorata.



E non è tutto.... manca la torta del mio compleanno, ma ne farò un post a parte per quella :)

Ciao!!! Alla prossima....







mercoledì 20 aprile 2016

come recuperare delle vecchie lampade

Buonasera!!!
Il mio lavoro di oggi è stato questo: dare un nuovo look a delle vecchie lampade.
Ecco il risultato:


Vi racconto come ho fatto :)

Queste sono le lampade come erano in originale:


Per prima cosa ho creato una parte ruvida con dello stucco, per mimetizzare delle piccole crepe su questa lampada e infatti adesso non si vedono più...


Ho spruzzato tutto con del bianco acrilico in bomboletta....


Per i paralumi ho usato del cartoncino come base e sopra ho incollato su una, della stoffa.
La sagoma del paralume l'ho ricavata smontando quello originale.


La stoffa era divisa in due rettangoli, io li ho divisi a metà e aiutandomi con delle grosse pieghe li ho adattati alla forma circolare del paralume.


Sul paralume delle atre due lampade invece, ho incollato della carta naturale...


Infine ho aggiunto pizzi, merletti, fiocchi e cuoricini per decorare ed ecco fatto!!!
Ovviamente ho incollato tutto con la mitica colla a caldo ;P



Ciao!!! Alla prossima....










lunedì 18 aprile 2016

La foto della domenica 17/04/2016

Buongiorno!!!
Che bella giornata ieri :)
Siamo andati a fare una bella passeggiata sul promontorio del Circeo (LT)
Il Circeo parte dal livello del mare e raggiunge i 541m nel suo punto più alto che è il Picco di Circe, ovvero il naso della maga Circe.


Per arrivare al Picco ci sono diversi sentieri, io sono salita già due volte per il sentiero più corto ma anche più ripido che inizia da Torre Paola, ma questa volta ho voluto provare il sentiero che inizia dalle Crocette, che si trova dalla parte opposta proprio sopra il centro storico di S. Felice Circeo.

Palmarola (Isole Pontine - LT)


La bellezza di questo sentiero è che camminando lungo la cresta del monte ti trovi immersa in questo panorama meraviglioso per tutta la scalata. Nella foto qui sopra vedete il braccio del lago di Paola nella zona della Baia D'Argento, inoltre quella casetta in riva al lago affianco al parco nazionale del Circeo è dove sono cresciuta io!



Camminando verso il Picco ci si trova con il lago e il mare di Sabaudia a destra, e il mare aperto a sinistra. Purtroppo non siamo arrivati fino in lato, ci siamo dovuti fermare proprio sotto il nasone perchè il sentiero era diventato davvero troppo pericoloso per un bambino di 9 anni come Lorenzo, mi sono spaventata troppo, praticamente ci si trova a picco sul mare da un lato e a picco sul bosco dall'altro lato e la superficie calpestabile si riduce a delle grandi pietre in discesa :(  ...allora dopo 2 ore e mezza di cammino per quasi 5 km, siamo tornati indietro, però è stata cmq una bellissima passeggiata!!!


La prossima volta si riparte da Torre Paola :)

Grazie a Beta per la rubrica.
www.bimbumbeta.com

Ciao!!! Alla prossima....

venerdì 15 aprile 2016

il mio giardino! parte #1

ciao!!!
Stasera vi racconto di come sto realizzando il mio giardino :)
Il progetto è molto lungo, è iniziato a novembre scorso, quando mio suocero e l'idraulico hanno realizzato l'impianto di irrigazione:


Per tutto l'inverno è rimasto fermo li cosi, mi sono limitata a piantare qualche bulbo e basta.
A marzo ho ricominciato a lavorarci ed ho piantato:
lungo il bordo esterno della salitina: degli iris selvatici raccolti per strada;
sul bordo frontale del piano superiore: dei bossi;
al lato sinistro: un acero rosso;
sul bordo sotto la salitina: tanti rosmarini prostrati;
sotto ancora: una fila di piante grasse;
sul lato destro che non vedere in foto ho messo: delle lavande.


Ad aprile hanno incominciato a fiorire i tulipani :)
L'acero ha messo le foglioline nuove :)
Ho piantato dei cespuglietti con i fiorellini rosa lungo il lato interno della salitina e dei cespuglietti di margherite sotto le piante di lavanda, sperando che le lavande crescano verso l'alto e le margherite scendano in basso :)


Sempre sul bordo interno della salitina ho tappezzato il terreno con delle pietre. Negli spazi tra le pietre ho piantato delle piante grasse.
Non ho ancora finito tutta la parete, devo ritornare a prendermi un po di pietre ;p



E siamo arrivati ad oggi in cui ho creato la prima aiuola.
Sul piano più alto, lungo il bordo che confina con la parte ricoperta di pietre ho deciso di fare una zona a sassolini bianchi con qualche statua o qualche  altro oggetto di arredo giardino.


Ho tracciato un solchetto per definire l'area della aiuola, poi ho coperto tutto con un telo contro la crescita delle erbacce ed ho interrato i bordi. Notare l'aiuto essenziale di Pallina :)


Ho riempito il solchetto con la terra e la parte superiore con della sabbia.
Sulla sabbia ho infilato dei mattoncini rossi, li ho infilati in modo da farli sbordare giusto tre cm, non voglio che sporgano troppo, il loro compito sara solo quello di contenere i ciottoli.



A questo punto ho ricoperto tutto il telo nero con la sabbia.
Non mi resta che comprare un po di ciottoli da mettere sopra, o andare a farmi un giro al fiume per recuperarne qualcuno ;p


Fine prima parte!!!
 Ciao!!! Alla prossima....









mercoledì 13 aprile 2016

Quadretti romantici in stile shabby

Buonasera!!
Ieri stavo spulciando tra i miei vari materiali messi da parte per quello strano concetto del "mi potrebbe servire per...." e ho trovato diverse cornici vecchie e nuove. Visto che mi sentivo ispirata oggi, le ho decorate tutte :)

Ho cercato di creare dei quadretti romantici sulle tonalita del bianco, piene di cuoricini, ficchetti e scritte "love".





Ciao!!! Alla prossima....



lunedì 11 aprile 2016

La foto della domenica 10/04/2016

Buonasera!!!
Non ho un posto nuovo da raccontarvi per questa domenica, la nostra passeggiata settimanale ci ha portato al nostro bosco preferito: Prato di Campoli, (Veroli - FR) oramai lo conoscete benissimo per tutte le volte che ve ne ho parlato :)


Sono andata a controllare a che punto erano le gemme dei faggi ed è stato bellissimo vedere tante macchie verdi tra le tante ancora marroni.


Ero curiosa di sapere anche che tipo di fiori avrei trovato in questo periodo e abbiamo incontrato loro:



Infine vi racconto la cosa più divertente. C'era molto vento e un cielo nuvoloso, così siamo saliti su una collinetta e abbiamo visto l'ombra delle nuvole che si rincorrevano veloci lungo tutto il prato
...una meraviglia!


Grazie Beta per la rubrica :)
(www.bimbumbeta.com)

Ciao!!! Alla prossima...

sabato 9 aprile 2016

ho letto: la ragazza del treno di Paula Hawkins


Dopo questo libro ho capito che i romanzi gialli non fanno per me!! Non c'è un solo personaggio positivo in tutta la storia, che angoscia :(
Lettura veloce, scorrevole, un sacco di dialoghi diretti come piacciono a me, ma spero di dimenticarmi presto di questi personaggi così tristi e negativi e pieni di dolore.
Nessuna orecchia, nemmeno per sbaglio.

Ciao!!! Alla prossima....

mercoledì 6 aprile 2016

Diario dei buoni propositi: il tempo.

Il tempo non è altro che un punto su una traiettoria circolare: mattina/sera, gennaio/dicembre, nascita/morte... c'è sempre un inizio, una fine e la sua ripetizione.

foto di Alberto Bevere - il suo sito: www.albertobevere.com

Buongiorno!!!
Ho bisogno di continuare questa rubrica sui buoni propositi e lo faccio parlando del tempo, il tempo che passa e che corre via, sia che non ci pensiamo oppure no.
Sono un po' di giorni che non faccio che ragionare su quale sia il modo giusto per sfruttare al meglio tutto il nostro tempo e più ci penso e più mi angoscio per quanto mi senta stretta nelle 24 ore della giornata.
Pero mi è venuta un'illuminazione, secondo me nel momento in cui smetterò di preoccuparmi del tempo, di affannarmi a fare tante cose, di sentirmi sempre in ritardo, allora probabilmente lui rallenterà.
Mi sto convincendo che sia questa la soluzione: smettere di osservare il tempo che passa, tanto a che serve? ...lui passa lo stesso :)
Ok, stabilito questo, che già mi sembra un bel punto di partenza, devo imparare a gestire i miei impegni non per quantità, visto che fare tutto quello che vorrei fare spesso è solo uno spreco di energie senza nessun prodotto finale (sia in termini di sola soddisfazione personale, che in termini monetari), ma piuttosto devo imparare a dare le giuste priorità.
Non sara affatto facile, la mia mente è così disordinata! 
Eppure sarebbe una grande soluzione per una vita più serena, più gratificante e più sana.
Più serena perché prendendo il giusto tempo per fare le cose, le farei meglio e senza stress.
Più gratificante perché lasciare spazio a ciò che ci piace fare e non solo ciò che dobbiamo fare, per esempio le passeggiate fotografiche la domenica, o passare una mattinata con le amiche, mi da quella carica di energia e passione che posso usare nel lavoro.
Più sana perché purtroppo spesso trascuro la mia alimentazione solo per non rubare tempo ad altri impegni, per esempio: mangiare un panino invece di un piatto di verdure cotte al vapore, o dei biscotti a merenda invece di un centrifugato oppure un cupcake a colazione invece di un buon porridge ti fanno risparmiare sicuramente tempo, ma non sono certo la scelta giusta alle mie priorità. Mi sembra evidente che usare 10 minuti per un centrifugato che mi fa bene siano molto più preziosi di 10 minuti passati a guardare video su youtube, per esempio.
Quindi da oggi la prima parola della mattina, dopo "buongiorno" sarà: "priorità".
Sapete cosa dice Igor Sibaldi del tempo? Lui dice che siamo tutti miliardari di tempo! :)

Ciao!!! Alla prossima...


lunedì 4 aprile 2016

La foto della domenica 03/04/2016

Buonasera!!!!!
Ho un sacco di foto per raccontarvi questa settimana, e si perché le giornate si stanno allungando e l'ora legale ci regala cosi tante ore di luce che non approfittare per andare a farsi delle belle passeggiate anche la sera sarebbe un peccato imperdonabile :)

Ma prima di farvi vedere dove abbiamo gironzolato io e Lorenzo, lascio qui il mio 44esimo desiderio dalla mia lista "101 desideri":
voglio vedere ogni comune della provincia per la fine dell'anno.
Ce la faro? Vedremo!


Venerdì sera siamo stati a Veroli, la parte vecchia della città non l'avevamo ancora mai vista con calma e ci è piaciuta tantissimo! In particolare la chiesa di Santa Salome, entrando siamo rimasti incantanti dalla sensazione di pace di quel luogo, incredibile... allora esistono davvero delle chiese in grado di trasmettere spiritualità? ;P


Domenica invece siamo stati a Pofi ed Arnara, sono sempre due comuni della nostra provincia (FR).
Due centri storici molto carini! 


Uno dei vicoli di Pofi, 


La rocca di Arnara.


Anche questa foto è di Arnara e alla fine del vicolo si vede uno dei tantissimi murales realizzati per la manifestazione "Memorie Urbane" .

Vi racconto un'altra cosa prima di chiudere questo post già lunghissimo, ogni volta che visitiamo un paesino nuovo ci piace legare il suo ricordo ad un odore, un profumo che ci colpisce mentre siamo li in giro per le stradine. Beh, Pofi profuma di glicine, mentre Arnara profuma di casa di nonna Maria :)

Grazie a Beta per questa rubrica!

Ciao!!!! Alla prossima....