Pagine

lunedì 29 febbraio 2016

La foto della domenica 28/02/2016

Buongiorno!!!
Purtroppo (o per fortuna, visto la scarsa pioggia di tutto l'inverno) questo fine settimana ha piovuto continuamente e non abbiamo avuto la possibilità di andare da nessuna parte.
Così invece di fissare con la foto della domenica un percorso fisico fatto di spostamenti, strade e macchina, vi racconto un percorso temporale:
il primo narciso in giardino è sbocciato :)



  


Il bocciolo non è ancora completamente fiorito, ma è incredibile che nonostante la pioggia, il forte vento la mancanza di sole lui si sia aperto lo stesso... ho un piccolo eroe nel mio giardino <3 nbsp="" p="">

Vi ricordo che questa rubrica nasce da un'idea di Beta
www.bimbumbeta.com

Ciao!!! Alla prossima...


domenica 28 febbraio 2016

ho letto: i libri di Massimo Bisotti

buongiorno!
Vi parlo di tre libri insieme letti uno di seguito all'altro, scritti dallo stesso autore: Massimo Bisotti.
Lui è probabilmente lo scrittore più citato nei social network ed infatti l'ho conosciuto così anche io, leggendo qualche citazione ad uno dei suoi romanzi.
Ha anche un blog bellissimo in cui riporta molte parti dei suoi testi.
E questi sono i suoi tre libri, ve li racconto in ordine di lettura per me:

 
è il suo secondo libro scritto.
Per me che non sono abituata a libri cosi sentimentali e mentali, devo essere sincera questo testo è stato faticoso. Tante bellissime orecchie, moltissime citazioni da tirar fuori, un mare di spunti su cui riflettere, ma nel complesso il libro mi è sembrato troppo pesante, povero di trama e forzato sul dramma interiore.



questa è una raccolta di brevi storie, scritte in giovane età.
l'ho trovato adorabile, le illustrazioni poi sono deliziose!
l'ho letto in due ore o poco più e mi ha ridato l'entusiasmo giusto per approcciarmi al terzo libro.


Eccolo qua, il terzo libro, l'ultimo ad essere uscito... beh favoloso!!
una meraviglia! Mi è piaciuta la storia, mi sono piaciuti i personaggi, mi sono affezionata ai loro dolori e alle loro evoluzioni interiori.
Ho fatto una miriade di orecchie... le cirazioni da tirar fuori sono infinite, almeno una frase ad ogni pagina. 

Quindi concludendo, posso dire che i libri di Bisotti sono una piacevole lettura, vi faranno riflettere su molti aspetti emotivi della vita e vi offriranno uno sguardo sulle molteplici sfumature dell'amore.
Magari non leggeteli nell'ordine in cui li ho letti io, iniziate da "Fotogrammi dell'anima", poi "Il quadro mai dipinto" ed infine "La luna blu".

Non vedo l'ora che esca il suo quarto libro :)

ciao!!! alla prossima....

giovedì 25 febbraio 2016

biscotti decorati per Pasqua

buonasera! 
nuova festa in arrivo, la Pasqua e io mi sono messa a pasticciare per qualche idea carina da regalare.
ho realizzato questi biscottini decorati con la ghiaccia reale:


1 . sagoma del coniglietto decorato con motivi floreali. Grazie al cuoricino laterale usato come zampetta, il biscotto si regge ben dritto in piedi.


2 . culetto di coniglietto con codina fatta di zuccherini colorati.


3 . pulcino nell'uovo. il pulcino è fatto con la pasta di zucchero mentre il guscio dell'uovo è in ghiaccia. il pulcino è fissato su una base di biscotto insieme a degli ovetti di zucchero.


4 . un coniglietto seduto su un biscotto tondo anch'esso decorato in ghiaccia.


prossimamente mi decichero a qualche bella decorazione per uova pasquali :)

ciao!!! alla prossima...





mercoledì 24 febbraio 2016

un paio di scatti a: primi segni di primavera

Buonasera!!!
Avete notato anche voi un po' di sintomi da primavera in giro?
Io si!!! e li ho fotografati ('-^)


sono sbocciate le violette in giardino


ho incontrato la prima farfalla del 2016


ai bordi delle strade si possono vedere dei ranuncoli


un'ombrellifera ondeggiava con il suo lungo stelo su una scarpata


i miei bulbi di croco, interrati a novembre in giardino sono fioriti


ed infine questa margherita gialla, spuntata solitaria senza nessuna cura da parte mia... chissà da quale vento è stata trasportata!

Ciao!!! Alla prossima..

Torta di Minnie e Topolino

Buongiorno!
Torta per una bimba di 3 anni:


Minnie e Topolino realizzati in pasta di zucchero,
Il numero 3 è fatto di polistirolo rivestito di pasta di zucchero.


La foto è una stampa fatta su pasta di zucchero.


Ciao!!! Alla prossima...

lunedì 22 febbraio 2016

La foto della domenica 21/02/2016

Buongiorno!!!
Oggi vi racconto di Roccasecca (FR)
Non era in programma nessuna passeggiata questo fine settimana per impegni vari, ma poi sono riuscita ad anticiparmi qualcosa, il sole era bellissimo ieri pomeriggio e allora siamo andati!

Siamo saliti all'Eremo dello Spirito Santo a Roccasecca:





Il sentiero è una meraviglia, comodo non troppo faticoso, breve con un panorama fantastico sul fiume Melfa e l'Eremo è un gioiellino con tutte quelle grotte scavate!


Ritornando alla macchina ci siamo fermati al Ponte dello Spirito Santo per far bere Pallina e scattare qualche foto.

Visto che non era tardi e Lorenzo non era troppo stanco ci siamo spostati al Tracciolino, una strada che costeggia il fiume Melfa tra Roccasecca e Casalvieri. Non l'abbiamo percorso tutto, ma ci ritorneremo sicuramente perchè è troppo bello!




Prima di risalire in macchina e tornare a casa siamo scesi al muraglione, una bella cascata lungo il fume, un posto incantevole! L'acqua del colore giusto, lo scroscio ...meraviglia!!!!

Vi ricordo che la foto della domenica è un'idea di Beta 
www.bimbumbeta.com

Ciao!!! Alla prossima...



giovedì 18 febbraio 2016

come recuperare un vecchio comodino

Buonasera!
il progetto che ho portato quasi a termine oggi è questo:


un vecchio comodino rovinato e tarlato al quale ho dato una nuova vita :)
Il comodino oroginale era questo qui sotto:


Vi spiego come ho trasformato questo mobiletto passo passo.
Per prima cosa ho eliminato lo strato di gomma verde sul ripiano, ho smontato le menigliette e con il seghetto ho tagliato via le gambe che erano completamente tarlate.
Secondo passaggio: dare una bella mano di antitarlo a tutto il mobiletto e lasciare agire il prodotto in base ai tempi scritti sulla confezione.
Finito il trattamento antitarlo, con lo stucco ho riempito tutti i buchi, ho lasciato seccare lo stucco e poi ho scartavetrato.
A questo punto ho passato la cementite bianca su tutto il mobile, due mani, e poi altre due mani di acrilico bianco. 


Per risolvere il problema dei piedini, ho riciclato due basi in legno rubate ad un vecchio lampadario, per la parte frontale e una tavoletta di legno per la parte del retro.
Ho ritagliato da un compensato sottile il rettangolo per il ripiano del comodino.


I due piedini, sono stati dipinti di bianco con la cementite e poi scartavetrati, con un trapano li ho forati al centro ed ho inserito delle spine di legno, anche la tavoletta per il retro è stata dotata di spine di legno in modo da rimanere ben salde al comodino; infatti a questo punto non ho dovuto fare altro che forare la parte sottostante del comodino in corrispondenza dei due piedini e della tavoletta ed incollare tutti i vari pezzi.



Finita la parte strutturale mi sono dedicata alla decorazione.
Con la carta vetrata ho fatto uscire fuori il colore scuro sottostante, lungo tutti i bordi.
Con un pennello e dell'acrilico marroncino chiaro ho dipinto un cuore di alberi intrecciati sul ripiano.
Le manigliette sono state ridipinte e rimesse al loro posto.
Infine ho aggiunto due fiocchetti e due pendenti di legno con cuoricini alle manigliette.



Adesso mi manca solo il trasparente ed avrò realmente finito!
A presto con le foto finali :)

Ciao!!! Alla prossima...







lunedì 15 febbraio 2016

Torte da cani :)

Buonasera!!!

Dalla mia passione per le torte e il mio amore per i cani è nata una nuova pagina facebook: 


LINK  www.facebook.it/tortedacani

In questa pagina trovate le foto alle torte per cani che ho realizzato e che realizzerò per festeggiare i nostri amici pelosi e potrete ordinare una torta personalizzata per il vostro cane o gatto.
Le torte sono fatte utilizzando ingredienti genuini e freschi scelti nel completo rispetto della classica dieta canina.  





Ciao!!! Alla prossima...

domenica 14 febbraio 2016

La foto della domenica 14/02/2016

Buonasera!!!!
Di cosa pensate vi parli stasera? Del festival di Sanremo? Di San Valentino? 
no no no.
Tanto per cambiare vi parlo di passeggiate fotografiche :)
Come sono noiosa eh? Che ci posso fare, io vivo aspettando il fine settimana per andarmene in giro a fare foto, è la mia ricarica settimanale.

Ieri io e Lorenzo siamo riusciti ad infangarci per bene per andare su un lato del  nostro amato lago di Posta Fibreno (FR) che già tre volte avevamo tentato di raggiungere. E' un punto quello in cui il sentiero è sempre molto paludoso e senza un adeguato paio di stivali di gomma, bagnarsi fino alle caviglie è inevitabile, ma stavolta non ci siamo tirati indietro. 


Prima di scendere al lago siamo saliti su al paese di Posta Fibreno e lo spettacolo che il lago da di se stesso da lassù  è meraviglioso.



C'è un punto, li su quella riva del lago, in cui rimani immersa da un cannucciato altissimo ed è una sensazione così coccolosa e rilassante da far piangere.



Ovviamente non mancano mai le paperelle, sono così carine che non fotografarle ogni volta è impossibile.


Ed infine una foto al fiume... ennesimo tentativo per uno scatto decente al movimento dell'acqua... ancora non ci siamo CriA ancora non ci siamo :)


E anche per questa settimana è tutto!

Grazie  a Beta per la sua rubrica: 

Ciao!!! Alla prossima...

sabato 13 febbraio 2016

Affascinata da Igor Sibaldi

buongiorno!!!
ascoltando Fabio Volo al "Volo Del Mattino" qualche giorno fa, ho avuto il piacere di sentir parlare questo scrittore e teologo: Igor Sibaldi e ne sono rimasta letteralmente folgorata.
adoro il suo modo di spiegare le cose, la sua visione semplice e spesso ironica del mondo interiore.
così ho deciso che mi comprerò alcuni dei suoi libri, ma prima ho gironzolato un pò su you tube in cerca di suoi video e ne ho trovati molti, tutti molto interessanti.


uno in particolare mi è rimasto in testa, ed è questo: http://youtu.be/I_XGESRwTG0
Sinibaldi spiega le regole per arrivare a realizzare i nostri desideri secondo una teoria orientale, "la teoria dei 101 desideri". vi consignio di vedervi il video, ma comunque vi riassumo qui sotto le dieci regole sintetizzate.

per riuscire a trasformare i miei desideri in realtà devo:
1 - definire il desiderio usando "IO VOGLIO" indicativo presente e non usando altri modi e tempi come per esempio "IO VORREI" o "MI PIACEREBBE";
2 - evitare la parola "NON", la nostra coscienza non percepisce la negazione e memorizza il contrario di ciò che vogliamo;
3 - evitare di desiderare il mezzo-strumento/dovere come i soldi per esempio, devo invece desiderare l'obiettivo/volere cioè direttamente quello che voglio comprare con quei soldi;
4 - desiderare cose verificabili, ben definite e precisate;
5 - evitare i paragoni, non devo usare questi termini: "COME LUI/LEI";
6 - non posso desiderare per conto di altri, ognuno ha la propria storia;
7 - i desideri non devono essere seriali, ogni desiderio dev'essere qualcosa di nuovo;
8 - definire un desiderio senza usare diminutivi o vezzeggiativi, devo dare il giusto peso alle parole;
9 - usare al massimo 14 parole per definire il desiderio, ovvero il tempo di un respiro;
10 - non posso desiderare storie d'amore o di sesso con persone precise, perche non posso impadronirmi della sorte di altri, non sarebbe onesto.

allora? prepariamo la lista? :) ...e se a voi funziona io lo voglio sapere!

ciao!!! alla prossima...

venerdì 12 febbraio 2016