Pagine

domenica 17 luglio 2016

il mio giardino parte 3

Buongiorno!!!
Sono al terzo step di questo progetto... che bello!! 
Sta crescendo tutto, per il momento niente morti :) :) però credo che alcuni spostamenti di piante li farò, le margherite per esempio stanno soffrendo un po'  li dove le ho messe, ma aspettero l'autunno per decidere dove metterle.

Oggi vi racconto delle tre rose e della scalinata centrale.
Inizio dagli scalini :)
Come già vi ho raccontato il mio giardino è composto da due piani uniti da una salitina centrale, ecco quella salitina è l'unica parte non raggiunta dall'impianto di irrigazione, quindi l'erba lì non crescera mai, di conseguenza ho preferito coprire il terreno con della corteccia decorativa, ma per evitare che rotolasse tutta giù col tempo, ho creato dei gradini.


Adesso i più pignoli verranno presi da un attacco di orticaria acuta, ma io ho fatto tutto ad occhio :)
Ho calcolato 5 gradini per la mia salita, iniziando dal basso ho leggermente interrato la trave di legno e poi ho cercato di livellare il piano del gradino spostando la terra con una pala, poi ho fatto la stessa cosa con il secondo e così via.
Tra un gradino e l'altro ho coperto il terreno con il telo pacciamante utile per non far crescere l'erba.
Le travi sono del legno di scarto, trattato con impregnante protettivo.


Sul lato destro della scalinata che è quello più alto, ho aggiunto un bordino di contenimento fatto con della corteccia di pino staccata da dei tronchi tagliati.


Ho coperto tutti i piani dei gradini con la corteccia di pino.


Non mi resta altro che comprare dei mattoni bianchi da mettere sopra qua e la per il camminamento ....quelli purtroppo non riesco proprio a recuperarli da nessuno ;P


Per le rose invece ho pensato che sarebbe carino creare delle colonnine.
Quindi con della rete a maglie rettangolari grandi, ho creato delle colonne da 1,5 metri per un diametro di circa 35 cm.
Fissandole ad un paletto di ferro conficcato vicino alla pianta, ho ingabbiato le mie tre rose.
Per abbellire la base ho usato dei pezzetti di mattoncino rosso (materiale di recupero anche questo) posizionati in circolo ed ho coperto tutta l'area interna con dell'argilla espansa.


Da questa foto si vedono due delle rose lungo il bordo del giardino:


Per tutti quelli che si chiedono quanto costi realizzare un giardino posso dire che non necessariamente bisogna aprirsi un mutuo :)
Io sto usando solo materiale di recupero, vado in giro tra parenti e amici a raccimulare scarti di legno, mattoncini, e robe varie.... la prossima volta vi racconto delle 4 sedie vecchie prese da mia nonna :)
In realtà fino ad adesso ho comprato solo alcune piante, la corteccia e l'argilla espansa. I lavori li ho fatti tutti io, l' impianto di irrigazione è stato fatto da un amico idraulico con dei vecchi irrigatorini di recupero e moltissime piante sono talee fatte negli anni o polloni presi nel giardino dei miei parenti.
Premesso questo, ho fatto un rapido calcolo delle spese e fin'ora ho speso circa 270€ compreso la semina e il concime per il prato.

Ciao!!! Alla prossima...









Nessun commento:

Posta un commento